You are hereLe specie protette dal Piano Ittico Provinciale

Le specie protette dal Piano Ittico Provinciale


  • LUCCIO:

La pesca al luccio (Esox lucius) è consentita solamente con esche artificiali dotate di un solo amo privo di ardiglione e sono vietate le esche siliconiche.

Tutti gli esemplari di luccio catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua


  • CHEPPIA

La pesca alla cheppia (Alosa fallax), durante la fase di risalita in acque dolci, è permessa solamente con l’uso di esche artificiali (spinning o a mosca) munite di un solo amo privo di ardiglione. Nel caso della pesca a mosca, la lenza non può essere dotata di più di una mosca artificiale.

Tutti gli esemplari di cheppia, catturati, con qualunque tecnica di pesca, incluso retoni e bilancioni, devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.


  • BARBO CANINO e BARBO TIBERINO

È vietato trattenere esemplari di barbo canino e barbo tiberino per tutto il corso dell’anno.

Gli esemplari catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.



  • CAVEDANO ETRUSCO

È vietato trattenere esemplari di cavedano etrusco per tutto il corso dell’anno.

Gli esemplari catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.

 


  • TINCA

È vietato trattenere esemplari di tinca per tutto il corso dell’anno.

Gli esemplari catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.

 


  • STORIONE

È vietato trattenere esemplari di storione per tutto il corso dell’anno.

Gli esemplari catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.

 

 

  • LAMPREDA DI MARE

È vietato trattenere esemplari di lampreda di mare (Petromyzon marinus) per tutto il corso dell’anno.

Gli esemplari catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.


 

  • GAMBERO DI FIUME e GRANCHIO DI FIUME


La pesca al gambero di fiume (Austropotamobius sp.) e al granchio di fiume (Potamon fluviatilis) è vietata durante tutto il corso dell'anno.

Gli esemplari catturati devono essere prontamente liberati e rilasciati in acqua.